La dispensa di Lidia

l’olio, i sottòli, i patè, la semola e la pasta

La dispensa di Mio Padre è un Albero è piccola, ma molto capiente. Un luogo intimo dove poter trovare i sapori buoni di una volta e un po’ anche se stessi. Le stagioni portano sempre nuovi frutti e incrementano con gusto le linee presenti.

gli oli extravergini

olio-mio-padre-e-un-albero

Dalle olive prendono forma gli oli extravergini. E’ da qui che tutto ha avuto inizio!

L’olio extravergine d’oliva è il prodotto che fin da bambina ha catturato la mia attenzione ed intorno al quale ho costruito la mia professione di imprenditrice agricola. Come posso dimenticare il profumo di erba tagliata delle olive appena frante? Ecco il monovarietale di peranzana Mio Padre è un Albero ed i monovarietali di marinese di Capitanata e rotondella della linea Le impollinatrici.

i sottòli e i patè

Le-conserve-mio-padre-e-un-albero

Se c’è l’olio in casa c’è anche il segreto per conservare nel tempo gli ortaggi di stagione.

Ricordo che arrivava in famiglia il momento di fare le conserve, piccole e buone abitudini che riunivano tutti intorno al tavolo della cucina. La voglia di recuperare quel morbido e caldo abbraccio familiare, mi ha spinta ad utilizzare il mio olio per produrre Le conserva, linea dedicata ai sottòli ed ai patè dove il ritmo di produzione è scandito dalle stagioni.

la semola e la pasta

Farine-mio-padre-e-un-albero

A giugno i campi di grano maturano e diventano biondi, brillano sotto il sole e suonano una dolce melodia grazie al delicato soffio del vento. Come può sfuggirci tutto questo?

La linea Le farine l’ho immaginata per chiudere l’impalpabilità, la leggerezza del profumo del grano appena macinato nelle confezioni di semola di grano duro rimacinata e di pasta artigianale. Basta aprire ogni confezione ed un profumo caldo è pronto a sprigionarsi di nuovo.